Come controllare il camper prima di un viaggio

Come controllare il camper prima di un viaggio

Controllare il camper prima di un viaggio?

Estate, tempo di viaggi e meritate vacanze. Molte persone decidono di partire utilizzando come mezzi di trasporto treni e aerei. Ma c’è anche chi preferisce mettersi in viaggio utilizzando la propria auto, il camper o il van, soprattutto quando si parte in famiglia.

Tuttavia, per evitare fastidiosi imprevisti, prima di partire è sempre importante fare un controllo accurato del mezzo.

Cosa controllare in un camper prima di mettersi in viaggio

Sono diverse le componenti da controllare in un camper prima di intraprendere un viaggio di una certa durata. Tra quelle imprescindibili possiamo ricordare:

Controllo dei fari

Il corretto funzionamento dei fari è essenziale sia per una adeguata visione notturna sia per consentire agli altri automobilisti di scorgere la propria automobile anche a distanza.

Controllo degli pneumatici

La pressione e l’usura degli pneumatici vanno controllati prima di qualsiasi viaggio di lunga percorrenza. Innanzitutto, per motivi di sicurezza. Una giusta pressione degli pneumatici consente inoltre di risparmiare carburante.

Controllo del radiatore

È molto importante che il radiatore funzioni regolarmente perché contiene il liquido di raffreddamento del motore. In caso di eventuali perdite o problemi, il motore finisce per surriscaldarsi. Oltre a rovinare il viaggio, se non si pone rimedio nell’immediato al surriscaldamento del motore, l’automobile può andare incontro a danni anche irreparabili.

Controllo dei freni

I freni sono essenziali per la sicurezza non solo di chi viaggia in macchina ma anche di quella degli altri automobilisti. Per evitare problemi, vanno preferibilmente controllati ogni sei mesi circa.

Controllo dei liquidi del veicolo

È necessario prima di ogni altra cosa controllare il livello dell’olio. Vanno inoltre verificati i livelli del liquido refrigerante per l’aria condizionata e del liquido per i tergicristalli. Una mancanza di olio può provocare danni al motore. La mancanza del liquido refrigerante può invece compromettere l’impianto dell’aria condizionata. In entrambi i casi, si tratta di danni che comportano costi di riparazione di una certa portata.

Controllo della batteria

La batteria è essenziale per far muovere l’auto e per il funzionamento di diverse componenti del veicolo. In caso di indebolimento, il rischio che si corre è di ritrovarsi con il mezzo che non riesce a partire.

Controllo del kit di emergenza

Si tratta di una cosa di cui ci si dimentica spesso ma che è altrettanto rilevante per poter viaggiare in sicurezza. Kit di pronto soccorso, pneumatico di scorta e attrezzi vari devono essere sempre tenuti in buone condizioni, se si desidera evitare spiacevoli inconvenienti.

Controllare il camper prima di un viaggio è importante, perché?

La manutenzione del camper prima di un viaggio è importante per molti ragioni. Prima di ogni altra cosa, si tratta di una questione di sicurezza.

Viaggiare con le diverse componenti dell’auto regolarmente funzionanti, evita non solo spiacevoli inconvenienti ma diminuisce anche il rischio di essere vittime di incidenti. Con le semplici e opportune verifiche, invece, si può viaggiare sicuri e godersi la vacanza e l’intero tragitto, senza imbattersi in fastidiosi grattacapi.

Assistenza stradale

Consigli di sicurezza

2021, è stato il boom del camper sharing

2021, è stato il boom del camper sharing

Il 2021 è stato boom del camper sharing:

la piattaforma di camper sharing Yescapa ha fatto emergere interessanti tendenze di mercato e un boom di settore, con oltre 55.000 prenotazioni nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2021 su 40.000 utenti locali attivi (il doppio rispetto all’anno precedente).

L’identikit del viaggiatore Italiano che decide di partire all’avventura in camper?

Camper sharing 2021 – in particolare, si è gradualmente registrato un abbassamento dell’età media per quanto riguarda sia i viaggiatori sia i proprietari: rispettivamente di 37 e 44 anni, tra le più basse in Europa.

Un segno di inversione di tendenza che fa ben sperare e che dimostra l’interesse anche delle fasce più giovani per questa tipologia di viaggio.

Questa modalità di viaggio itinerante e avventurosa è per lo più scelta come perfetta fuga romantica: secondo le analisi di Yescapa, camper sharing – il 46% dei viaggiatori del 2021 ha prenotato un camper per un on the road di coppia; a seguire, il 30% dei camperisti ha optato per una vacanza family friendly su quattro ruote, mentre il 20% è partito in gruppo con gli amici.

I dati raccolti da Yescapa evidenziano anche le mete più scelte nel 2021 per un viaggio in camper. Il 52% degli italiani camperisti ha viaggiato all’estero, prenotando un veicolo oltre frontiera, prediligendo i territori oltralpe rispetto al Belpaese.

L’Italia si difende comunque bene con il 48% del camper sharing.

Tra le destinazioni di partenza più gettonate dagli italiani spiccano Milano e Roma, scelte come tappa da cui cominciare il su e giù per lo Stivale.

A queste si aggiungono ben due basi sarde, Alghero e Olbia.

Le posizioni centrali confermano invece il forte interesse per l’estero degli Italiani: in ordine, Gran Canaria, Fuerteventura, Lisbona e Lanzarote.

Non stupisce come ben 3 delle 8 destinazioni più scelte siano state isole delle Canarie, tra le poche destinazioni aperte al turismo estero in mesi di chiusure dovute al Covid, e per questo diventate meta d’elezione degli Italiani nel 2021.

Sul fronte delle prenotazioni, la scorsa stagione ha evidenziato un vero e proprio boom del camper sharing, rispetto a un 2020 segnato dalla diffusione della pandemia e da ripetuti lockdown locali e globali.

L’andamento delle prenotazioni è risultato più omogeneo, rispetto all’accentuata stagionalità dell’anno precedente, come riflesso della ricerca di un “format” di viaggio che permettesse allo stesso tempo libertà di movimento e distanziamento sociale.

Con oltre 15.000 richieste, lo scorso anno Yescapa Italia ha inoltre toccato il record di camper sharing, registrando una crescita del +160% del numero di prenotazioni confermate sul sito.

In particolare, nell’ultimo trimestre 2021 ha raggiunto un picco straordinario, con un +800% delle prenotazioni di veicoli.

Tra questi, i più richiesti sono stati i van (31%), seguiti dai camper mansardati (23%) e dai furgoni camperizzati (19%).

L’impatto economico è stato positivo anche per i proprietari italiani che hanno messo il proprio veicolo a disposizione sulla piattaforma: il loro guadagno totale percepito nel 2021 si attesta a 1,7 milioni di euro.

Sono sufficienti 6 settimane di condivisione del proprio veicolo per ammortizzare totalmente il costo annuale relativo al suo mantenimento (bollo, assicurazione, revisione e manutenzione).

Il compenso medio di un proprietario attraverso la piattaforma di camper sharing è di circa 575€ a settimana (poco più di 80€ al giorno), mentre quelli annui si aggirano intorno ai 4.000€.
PROMO Ryanair, vola in 2 al prezzo di 1

PROMO Ryanair, vola in 2 al prezzo di 1

La compagnia irlandese low cost Ryanair sta offrendo una PROMO incredibile per volare a febbraio. Se acquisti un biglietto per due persone, la prima lo pagherà a prezzo intero, mentre la seconda, che viaggia insieme a lui, lo avrà GRATIS!

Ci sono davvero tante combinazioni disponibili, per volare in Italia ed Europa; ma fate in fretta, questa Promo non scade a mezzanotte di oggi 26 gennaio 2022!

PRENOTA I VOLI